fbpx

COME CI SI ISCRIVE ALLE ESCURSIONI

L’unico modo per iscriversi alle nostre escursioni è il nostro sito www.kilometroinverso.com . Cliccando su prenota sull’evento, a cui interessa iscriversi, si apre un form che andrà riempito con tutte le informazioni richieste. Al momento dell’iscrizione vi arriverà una mail di conferma, pertanto controllate la vostra casella di posta in entrata e anche la casella spam nel caso non riceviate la mail di conferma. Al momento dell’iscrizione si sottoscrive quanto segue:

Di aver letto il programma compresi i livelli di difficoltà e di possedere la preparazione fisica adeguata;
Di possedere l’equipaggiamento indispensabile per affrontare l’escursione o il viaggio indicata della scheda dell’evento;
Di non perdere mai di vista la guida e rimanere sempre nel campo visivo della stessa durante lo svolgimento dell’escursione;
Di aver letto e accettato le regole di cancellazione di autorizzare la Guida Ambientale a realizzare foto, video o altri materiali audiovisivi per la pubblicazione sui social network e sul nostro sito. Chi non volesse autorizzare è pregato di informare la guida la mattina dell’inizio dell’escursione o del viaggio.
Ricordiamo che le iscrizioni sono a numero chiuso e pertanto le cancellazioni sono subordinate a regole specifiche (vedi sotto).

PAGAMENTO DELLA QUOTA D’ISCRIZIONE


La quota di iscrizione è sempre indicata nella pagina di ciascun evento sul sito www.kilometroinverso.com e solitamente deve essere saldata il giorno stesso dell’escursione. Nel caso venga richiesta una modalità di pagamento differente la troverete indicata nella pagina dell’evento sempre sul nostro sito.
Per quanto riguarda i viaggi, le modalità di pagamento sono indicate nella pagina di riferimento del viaggio stesso sul nostro sito.
La quota, dove non altrimenti specificato, comprende: assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche
organizzazione e coordinamento delle attività;

CANCELLAZIONI 

DELLA GUIDA:

La guida si riserva il diritto di cancellare e modificare le escursioni giornaliere o il viaggio se non vengono rispettate le condizioni di sicurezza per il gruppo fino a 24h prima. Gli iscritti verranno avvisati tramite email. La guida si riserva anche il diritto di modificare l’itinerario durante lo svolgimento dell’escursione, nel caso la situazione lo rendesse necessario o per tutelare la sicurezza del gruppo.

DELL’ISCRITTO:

ESCURSIONI GIORNALIERE

La persona iscritta che non possa partecipare all’escursione deve avvertire quanto prima la guida ed è obbligato a inviare una mail all’indirizzo [email protected] entro 48 ore prima dell’escursione (entro le ore 9:00). Messaggi whatsapp, sms,ecc. non valgono come disdetta. In caso di cancellazioni successive alle 48h verrà richiesto il pagamento, tramite bonifico, dell’intera quota di partecipazione + € 2 di spese bancarie. Saranno tenuti a versare la suddetta quota anche i no-show, cioè coloro che non si presenteranno al ritrovo la mattina dell’escursione per qualsiasi ragione.
Per quanto riguarda i gruppi, se uno dei membri, rinuncia dopo le 48h, è comunque tenuto a pagare la quota.
Infine, è tenuto a saldare la quota chi viene escluso il giorno dell’escursione per equipaggiamento non adeguato.

VIAGGI

Nella scheda di ogni specifico viaggio sono indicati i termini di cancellazione a cui attenersi.

EQUIPAGGIAMENTO

L’equipaggiamento necessario è sempre indicato nella scheda dell’evento nella sezione Dress Code. E’ sempre obbligatorio indossare scarpe da trekking o da trail, zaino e avere con se una giacca impermeabile e adeguata scorta d’acqua. E’ facoltà della guida non accettare all’escursione chi non avesse l’equipaggiamento adeguato.

ANIMALI DOMESTICI

Gli  animali domestici sono benvenuti all’escursione, ma dovranno essere dotati di regolare copertura assicurativa. Inoltre è preferibile che vengano tenuti al guinzaglio per tutta la durata dell’escursione stessa. Nella scheda di ogni evento è sempre indicato quando gli animali domestici non possono partecipare, per es. in alcuni Parchi Regionali non è possibile condurre cani neppure al guinzaglio. La guida non è mai responsabile per danni a cose o persone provocate dall’animale ma saranno da considerarsi responsabili i padroni dell’animale stesso.