Il Cammino di San Benedetto

12/10/2022 – 16/10/2022

escursione di CINQUE giorni IN UMBRIA

SPECIFICHE
TECNICHE

  • durata  5 giorni
  • LIVELLO MEDIO
  • REQUISITI intenditore
  • tipologia ITINERANTE
  • GUIDA GIULIA

Ritrovo: Terni, Stazione FS mercoledì 12: Ore 8,30

Rientro: Terni, Stazione FS domenica 16: Ore 17,30 circa

Il Cammino di San Benedetto, uno splendido itinerario che ci porterà a scoprire un’Italia nascosta, fatta di valli selvagge, paesi abbarbicati sui colli, accoglienza e autenticità. Da Norcia a Rieti, dall’Umbria ancora ferita dal terremoto al Lazio, scopriremo luoghi sorprendenti e affascinanti, circondati da una natura incredibile.
La lentezza del Cammino, l’incontro, la condivisione, i silenzi, la gioia del viaggio, ci faranno immergere in una dimensione parallela, in cui lo spazio si misura in passi e il tempo si dilata e si fa più intenso, più ricco, indimenticabile.

COSA CI PIACE DI PIÙ

  • IL SENSO DI LIBERTÀ
  • MONTELEONE DI SPOLETO
  • LA DIMENSIONE DEL CAMMINO
  • IL BRINDISI DI FINE TAPPA
  • SVEGLIARSI IN MEZZO ALLA NATURA
  • I PASSI CONDIVISI
  • LA SCOPERTA DELL’ITALIA NASCOSTA
  • LE CENE PELLEGRINE
  • I PANORAMI SUI MONTI REATINI
  • L’OSPITALITA’
  • IL TARTUFO
  • IL VIAGGIO A PIEDI

QUOTA

QUOTA PACCHETTO VIAGGIO a 505 a persona

LA QUOTA INCLUDE:
– servizio guida ambientale per la durata del programma (Guida ambientale escursionista abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/03/2000 e succ. mod.)


– 4 notti in strutture tipologia alberghi, agriturismo e B&B con sistemazioni in camere doppie o triple, (singola previa richiesta e disponibilità), comprese lenzuola e asciugamani, comprese 4 colazioni e 2 cene.
– Credenziale del Pellegrino

LA QUOTA NON INCLUDE:
– La quota non comprende i costi di spostamento, da effettuare con mezzi propri, per raggiungere Terni, e gli spostamenti con i mezzi pubblici per raggiungere Norcia e rientrare da Rieti,
– pranzi al sacco durante le escursioni,
– le cene del 12 e 14 Ottobre,
– Tassa di soggiorno,
– extra e tutto quanto non specificato nella parte LA QUOTA INCLUDE.

itinerario

Giorno 1 - Mercoledì 12 Ottobre

NORCIA-CASCIA
Lunghezza: 17 km.
Dislivello: 450 m.

Il primo giorno ci incontreremo alla stazione di Terni, dalla quale con i mezzi pubblici raggiungeremo prima Spoleto e poi Norcia, luogo natale di San Benedetto.
Questa stupenda cittadina, ai piedi dei Monti Sibillini, è purtroppo ancora devastata dai danni del terremoto e ci colpirà dritti al cuore.
Da qui partirà il nostro viaggio. Dopo l’attraversamento del piano di Santa Scolastica, valicheremo i monti che separano Norcia da Cascia, addentrandoci piano piano nella dimensione parallela del Cammino.

Giorno 2 - Giovedì 13 Ottobre

CASCIA-MONTELEONE DI SPOLETO
Lunghezza: 14 km.
Dislivello: 450 m.

l secondo giorno ripartiremo da Cascia per una tappa paesaggisticamente molto bella!Percorreremo il Sentiero di Santa Rita, un magnifico percorso in mezzo ai boschi in parte scavato nella roccia, che risale un tratto del fiume Corno. Passando poi dal suggestivo borgo di Roccaporena, proseguiremo per un paesaggio agreste di rara bellezza, lasciandoci alle spalle i Monti Sibillini e iniziando a intravedere quelli Reatini.
Raggiungeremo poi l’Agriturismo Colle del Capitano, dove potremo gustarci un’accoglienza autentica e un soggiorno in mezzo alla natura.

Giorno 3 - Venerdì 14 Ottobre

MONTELEONE DI SPOLETO-LEONESSA

Lunghezza: 17 Km.
Dislivello: 400 m.

In questa tappa raggiungeremo subito Monteleone di Spoleto, dove potremo vedere una riproduzione della famosa biga etrusca. Attraverseremo poi piccoli paesi e frazioni agresti, incrociando splendidi pascoli con mucche e cavalli allo stato di semilibertà, in un percorso altamente panoramico che si sviluppa avendo sempre di fronte i Monti Reatini. Giungeremo così a Leonessa, nel Lazio, al cospetto del Monte Terminillo.

 

Giorno 4 - Sabato 15 Ottobre

LEONESSA-POGGIO BUSTONE

Lunghezza: 15 Km.
Dislivello: 600 m.

Il nostro quarto giorno di cammino ci porterà fra le splendide faggete dei Monti Reatini. Lasciata Leonessa, ci inoltreremo nella verdissima Vallonina per poi risalire fino ai prati di San Bartolomeo, avvolti da una natura incantevole, e guadagnare così la quota più alta di tutto il Cammino, 1510 m. La discesa verso Poggio Bustone ci regalerà ampi scorci sulla Valle Santa!

Giorno 5 - Domenica 16 Ottobre

POGGIO BUSTONE-RIETI

Lunghezza: 17,4 Km.
Dislivello: 220 m. 

Giunti al nostro ultimo giorno, ci godremo una tappa piacevole e rilassante, che ci porterà fino a Rieti, in graduale discesa dai Monti Reatini fino in fondo alla Valle Santa, fra splendidi panorami!
Da qui, dopo il brindisi d’obbligo, riprenderemo il treno per Terni dove ci saluteremo!

 

equipaggiamento

Attrezzatura
  • SCARPONcini da TREKKING
  • ZAINO E COPRIZAINO
  • GIACCA IMPERMEABILE
  • ABBIGLIAMENTO TECNICO A STRATI
  • CAMBIO DI INDUMENTI
importante

LA GUIDA SI RISERVA SIN D’ORA LA FACOLTÀ DI MODIFICARE L’ITINERARIO IN FUNZIONE DELLE CONDIZIONI METEO O SE LA SICUREZZA DEL GRUPPO LO RENDESSE NECESSARIO.

Numero minimo di partecipanti: 8 persone.

Numero massimo di partecipanti: 12 persone.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: 

– CLICCARE SUL TASTO PRENOTA E RIEMPIRE IL FORM DI ISCRIZIONE IN OGNI SUA PARTE 

MODALITA’ DI PAGAMENTO:

  • 25% del totale da versare al momento dell’iscrizione 
  • saldo 30 gg prima della partenza

Organizzazione Tecnica a cura di: 

FONTE GAIA TOUR  

VIA ALDOBRANDINO DA SIENA 3a 53100 SIENA
TEL 0577 50157 / +39 335343774 

www.fontegaiatour.it
Mail: leonardo@fontegaiatour.it 

– AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO DEI PARTECIPANTI VI INVIEREMO LA CONFERMA DELLA PARTENZA DEL VIAGGIO.  

– IN CASO DI NON RAGGIUNGIMENTO DELLA QUOTA PARTECIPANTI MINIMA INDICATA E QUINDI LA NON CONFERMA DELLA PARTENZA DEL VIAGGIO, RESTITUIREMO L’ACCONTO SENZA TRATTENERE NESSUN A CIFRA. OSSIA QUANTO AVETE VERSATO E QUANTO VI RESTITUIREMO. 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

I nostri itinerari sono ideati solo da guide ambientali escursioniste abilitate che vi accompagneranno e assisteranno durante tutto il tragitto e con piacere si dedicheranno alle vostre domande.

Scegli il percorso che fa per te.

livelli trekking

LIVELLI DELLE ESCURSIONI