fall foliage toscana

IL Fall Foliage in Toscana

Autunno, tempo di funghi, castagne, olio nuovo e….. Fall Foliage! Avete capito bene! Questa meravigliosa stagione ci regala, infatti, oltre ai prodotti della tradizione enogastronomica, l’emozione dei colori che cambiano, con i boschi e le foreste che mutano veste per prepararsi all’inverno. E noi di Kilometro Inverso non vediamo l’ora di svelarvi questa meraviglia… ecco tutto quello che dovete sapere!   COSA E’ IL FALL FOLIAGE PERCHÉ I BOSCHI CAMBIANO COLORE? DOVE AMMIRARE IL FALL FOLIAGE IN TOSCANA COSA E’ IL FALL FOLIAGE? Il Fall Foliage è una passione che viene dagli Stati Uniti, e dal Nord America in generale, in cui si va alla ricerca dello strepitoso spettacolo che la natura offre ogni anno in autunno: verdi distese che si trasformano in scenografici e affascinanti paesaggi dipinti di giallo, arancio, rosso e porpora. Gli Americani ne vanno pazzi, addirittura hanno creato dei siti “meteo” appositi per conoscere in anticipo

Read More »
ricetta per i cachi

Torta autunnale con i cachi

Come utilizzare i cachi? Ricetta per la torta di cachi E’ arrivato il momento di usare i cachi che ci sono stati regalati più di un mese fa da Teresa.Il caco viene considerato “l’albero della pace”, perché alcuni alberi di questa specie furono i soli a sopravvivere al bombardamento atomico di Nagasaki del 1945.Noi abbiamo deciso di preparare una torta con questi frutti che sono sì bellissimi, ma diciamolo un po’ ostici da mangiare. Ecco la ricetta:Ingredienti250 g di farina (per me 100 g di farro e 150 g di grano tipo 1)200 g di purea di cachi (circa 3 cachi medi)120 g di zucchero di canna60 g di olio extravergine di oliva2 uovai semi di 1/2 baccello di vanigliapoco meno di una bustina di lievito50 g di cioccolata fondente tritata Pulire i cachi. Frullare la polpa nel con i semi di vaniglia e frullate per qualche secondo. Setacciate la

Read More »
sentieri vulcano monte amiata

I Sentieri del Vulcano Monte Amiata

La montagna di fuoco L’Amiata è un antico vulcano che si innalza inaspettato tra le campagne senesi e grossetane. La “Vetta” raggiunge 1738 metri e costituisce un SIC (sito di importanza comunitario). É sia monte sia montagna a seconda se vogliamo mettere l’accento sulla sua parte femminile o maschile. La prima richiama le linee delicate e lievi, la purezza delle sue acque e l’atmosfera avvolgente delle faggete. La seconda le sue rudezze, gli anfratti, le gole, le forre e le pareti rocciose. I SENTIERI DEL VULCANO Per queste sue peculiarità è un un vero e proprio tesoro naturale, e non c’è modo migliore di viverlo che esploralo con passeggiate e trekking. Recentemente la sentieristica è stata completamente rinnovata e ci sono percorsi per tutti i gusti e le difficoltà. Quello più lungo e impegnativo è l’Anello del Monte Amiata 27,3 km percorribile anche in Mountain Bike, uno tra i più

Read More »
viaggio trekking a piedi

Trekking e Viaggi a Piedi, dove andare?

Esistono molti cammini e trekking che permettono di spostarsi a piedi molti giorni di seguito alla scoperta di nuove regioni (e perché no anche di noi stessi). In questo articolo vogliamo parlarvi di alcuni viaggi che ci hanno particolarmente colpito, o che anche noi stiamo sognando… Indice Vacanze e Trekking Cammino Primitivo L’alta Via delle Apuane Kungsleden Via Francigena Vacanze e Trekking E’ arrivata l’Estate, per molti sinonimo di vacanze e viaggi, e quale momento migliore per pensare di fare un viaggio a piedi? I viaggi a piedi sono un ottimo modo per conoscere profondamente un territorio, per assaporarlo, gustarlo, percepirlo con tutti i sensi. Ci sono molti motivi per farlo, dalla semplice esplorazione, alla voglia di immergersi per molti giorni nella natura allontanandosi dalla frenesia delle nostre città, alla necessità di prendersi del tempo per se stessi. Cammino Primitivo Fra le numerose vie di pellegrinaggio che portano a Santiago

Read More »
trekking alpi apuane

Cosa vedere nel Parco delle Alpi Apuane

Oggi ci sposteremo all’estremità nord-occidentale della Toscana, in Garfagnana, per scoprire insieme il Parco Regionale delle Alpi Apuane, un tesoro naturale unico in cui vivremo insieme un’esperienza all’insegna dell’avventura. Tra le vette oltre ad orizzonti meravigliosi incontreremo un ambiente naturale ricco, con flora e fauna caratteristiche, da vedere almeno una volta nella vita. A cavallo tra le province di Lucca e Massa-Carrara le Apuane, definite Alpi per la loro morfologia aspra ed incisa, costituiscono un sistema montuoso che si estende per circa 400 km quadrati.   La Natura delle Apuane La Flora La Fauna LA NATURA DELLE ALPI APUANE Definite “Le montagne nate dal mare” si affermano circa 220 milioni di anni fa durante il Triassico quando, con il mare più profondo, scogliere calcaree massicce crescono in altezza andando a formare l’attuale dorsale fino alla quota massima di 1.947 metri con il Monte Pisanino. La loro natura calcarea è molto

Read More »
posidonia

La Posidonia, da problema a risorsa?

La Posidonia Oceanica, detta anche “Erba di Nettuno”, è una pianta acquatica endemica del Mediterraneo, che ha delle foglie che possono raggiungere il metro di lunghezza e in generale, e si trova tra gli 0 e i 40 metri di profondità del mare. Essa forma delle vere e proprie praterie sottomarine, molto importanti non solo perché creano un ecosistema grazie alla presenza di organismi vegetali e animali che vi si insediano, ma anche perché ossigenano l’acqua funzionando come dei veri polmoni verdi. Inoltre le loro radici proteggono la linea di costa dall’erosione e la loro presenza è un ottimo bioindicatore, ovvero sintomo di buona qualità delle acque. La riconosciamo perché spesso “invade” le nostre spiagge sottoforma di palline, cosa che può creare problemi a chi vuole vivere la spiaggia, ma anche questo è un problema a cui in molti ultimamente stanno cercando di trovare una soluzione. Come trasformare la Posidonia da

Read More »
portare la natura a casa

Come arredare con la natura

Non tutti hanno la fortuna di vivere vicino ad un bosco o a spazi verdi naturali dove fare quotidianamente Bagni nella Foresta (Forest Bathing o Shinrin-yogu) ma oramai, le ricerche dimostrano, quanto l’arredamento naturale ha effetti positivi sul nostro benessere. Nel week-end è facile trovare tempo e modo per fare delle escursioni, ma il resto della settimana si può comunque fare qualcosa per incrementare la dose di verde necessaria al nostro organismo. Molte città e aree urbane hanno parchi o sentieri, ma purtroppo spesso siamo troppo presi dalla quotidianità per trovare tempo per noi stessi togliendo così al corpo e alla mente la possibilità di rilassarsi, ma compiendo piccoli gesti che possiamo beneficiare della natura “a distanza” a casa o a lavoro. INTRODURRE IL LEGNO NELLA VITA Le ricerche dimostrano che oggetti, utensili ma anche parti strutturali in legno nelle nostre case o a lavoro possono rilassare quando vengono annusati,

Read More »
dubbi trekking

Trekking e dubbi

Molti di noi quando per la prima volta ci avviciniamo a un’attività nuova abbiamo timori, paure e dubbi. E’ una reazione assolutamente naturale, il nostro obiettivo, come per gli animali è sopravvivere! Abbiamo deciso quindi di scrivere un piccolo articolo sulle domande che più spesso ci vengono rivolte da chi desidera iniziare a camminare sperando così di essere utili a tutti quelli che stanno pensando da un po’ di tempo di iniziare un’attività outdoor ma per un motivo o un altro non si decidono. 1. Piove, e ora che si fa? Non preoccupatevi troppo delle condizioni atmosferiche. Si può camminare in tutte le stagioni, ma l’essenziale è scegliere l’outfit giusto e la zona giusta! Per la pioggia esiste una marea di materiale impermeabile di tutti i colori, taglie e prezzi. La giacca impermeabile va bene in ogni stagione ma attenzione, in inverno in Appennino meglio una giacca a vento pesante

Read More »
trekking e biscottibiscotti avena

Ricetta Biscotti da Trekking

Avete presente i biscotti all’avena supersani e energetici che ci prepara la nostra Claudia e che sgranocchiamo durante le escursioni?!? Finalmente vi sveliamo la ricetta!!! INGREDIENTI per 20 biscotti 145g di farina integrale 1 cucchiaino di bicarbonato 2 cucchiai di uvetta 30 gr di olio di soia o cocco o d’oliva 60 gr di latte di riso 60 gr di miele 80 gr di avena Mescolare tutti gli ingredienti secchi e quelli liquidi a parte. Unire poi ai secchi i liquidi. Deve risultare un impasto appiccicoso e molliccio. Far riposare l’impasto per 30 minuti. Formare delle palline schiacciarle, per dare la forma del biscotto, e infornare per 15 minuti a 180°. Buon appetito!

Read More »
Come vestirsi per la Mountain Bike in Invernobike zone delicate

Come vestirsi per la Mountain Bike in Inverno

In questo articolo abbiamo analizzato tutte le accortezze su come vestirsi per per la mountain bike in inverno. In questa stagione si abbassano le temperature, viene qualche acquazzone e magari anche qualche spruzzata di neve, tutti eventi che potrebbero incuterci un po’ di timore a saltare in sella ed uscire, spingendoci a preferire il calduccio di casa. Di questi tempi o ci si abitua e ci si difende con l’abbigliamento, o in bike si va molto poco. Ecco quindi una guida su come vestirsi per la Mountain Bike.   Abbigliamento Corpo Collo e Testa Calzature e guanti Abbigliamento L’abbigliamento è una scelta fondamentale per le escursioni in MTB: far circolare il sangue, e con il nostro movimento questo senz’altro non sarà difficile, e vestirsi a strati sono le due cose fondamentali pedalando a basse temperature, cercando di rimanere caldi ed a proprio agio: vestirsi “a cipolla” con strati di ottimi indumenti,

Read More »
itinerari islanda

Viaggio In Islanda

di Arianna Del Ministro Vacanza insolita per prendere fiato dalle scadenze e lo stress del lavoro? Andiamo in Islanda! Ci siamo muniti del necessario anti freddo in Italia e un attimo dopo ci siamo tuffati in scenari degni del Signore degli Anelli. Un viaggio paradisiaco per gli escursionisti: troverete itinerari di ogni livello, con percorsi in un paesaggio incredibilmente vario. Ogni sentiero incontrato, facile da ritrovare sulla cartina, è ben segnalato e ben tenuto. La natura è stupenda ed è difficile rendere a parole la sensazione di immensità che si prova di fronte a distese di licheni (sono delicati e protetti, non calpestateli!!!), rocce laviche, enormi ghiacciai e vulcani. La luce gioca un ruolo importante rendendo ogni momento diverso e unico. Indice Cosa mettere in valigia Itinerario Laugarvatn Il Golden Circle Reykjadalur e Gufudalsvöllur – Kerið – Gjáin Jökulsárlón e Fjallsárlón Glacial Lagoon – Reynisfjara  Dyrhólaey  – Skógafoss e Seljalandsfoss

Read More »
bike

Alimentazione in Mountain Bike – Parte 2

Riprendiamo oggi l’argomento alimentazione in Mountain Bike trattato un paio di settimane fa nella prima parte dell’articolo. Semplificando concetti altrimenti assai complessi, che magari prenderemo in considerazione in articoli futuri, possiamo dire che, escludendo le uscite al di sopra delle 3 o 4 ore di medio/alta intensità, non c’è di norma bisogno di integrazione proteica, cioè di alimentazione anche dei muscoli di per se stessi (senza la quale ci sarebbe un consumo non solo delle scorte energetiche ma anche della massa muscolare). Si ricorre pertanto solo ad integratori energetici e salini, dovendo evitare anche il calo dei sali minerali causato dalla sudorazione, calo che comporterebbe una perdita di lucidità e della capacità di impegno fisico. Se l’uscita in bici fosse invece più impegnativa, allora converrebbe integrare anche le proteine, e dopo 4 o 5 ore iniziare a mangiare qualcosa di più tradizionale, come panini leggeri, poiché il fisico inizia in

Read More »
alimentazione mountain bike

Alimentazione in Mountain Bike

È  da circa un mesetto che i nostri “Short Trail” in mountain bike sono partiti e adesso è forse il caso di iniziare a prendere in considerazione i vari fattori che ruotano intorno all’attività in bike, fattori che se valutati con superficialità possono trasformare una piacevole escursione in un vero e proprio calvario. Uno dei più importanti è senz’altro l’alimentazione, argomento complesso e particolarmente interessante che con semplicità oggi affronteremo in parte, per poi riprenderlo nel prossimo articolo. COSA MANGIARE DURANTE UN’USCITA IN MOUNTAIN BIKE Il concetto principale è: mai ritrovarsi in crisi di fame! Pedalare Senza Fame Quali Aspetti Valutare Regole Basilari PEDALARE SENZA FAME Pedalare è un’attività prevalentemente aerobica che comporta un dispendio di energie prolungato nel tempo e dei più alti a livello calorico, quindi è molto importante fornire al nostro motore la giusta quantità e qualità di carburante. La sensazione data dal trovarsi a secco di

Read More »
lapponia hiking

Viaggio Trekking in Lapponia

  Come ha scritto Paolo Rumiz “i nomadi lo sanno: le mappe non servono ad orientarsi, ma a sognare il viaggio nei mesi che precedono il distacco”.  Ecco perché abbiamo deciso di scrivere del nostro viaggio trekking in Lapponia dopo due mesi dal nostro ritorno. Perché da ora si può ricominciare a sognare e ad immaginare terre lontane da esplorare, e questo desiderio ci aiuta a sopportare con più dolcezza il tempo che ci separa dal nostro prossima meta. A seguito dei consigli per un viaggio in Islanda abbiamo deciso di fare una guida pratica per programmare il vostro futuro viaggio nel grande nord! Indice Come arrivare Itinerario del Viaggio Dove Dormire in Lapponia Cibo e dove Mangiare Cosa vedere in Lapponia Indispensabile da portare Siti utili COME ARRIVARE Noi abbiamo preso un volo Ryanair da Pisa per Stoccolma Svenska. Come molte volte accade (o sempre?) con questa compagnia l’aeroporto è

Read More »
Corso Mountain Bike Siena

Corso Mountain Bike Siena

Al via il corso di Mountain Bike a Siena. Sarà un programma cadenzato di brevi escursioni e lezioni in mountain bike in compagnia di Jacopo, Guida Ambientale Escursionistica ed Istruttore MTB Simb Scuola Italiana Mountain Bike, con cui divertirsi e imparare la guida della  bike a contatto con la natura. Come spesso accade infatti, passate le ferie, ognuno riprende le attività sportive a cui è più legato. Palestra, corsa, nuoto, trekking… insomma… ce n’è per tutti. Anche Kilometro Inverso ha pensato a qualcosa per voi. Indice: La Mountain Bike Il Corso Escursioni in Bike     La Mountain Bike Vi potrete avvicinare ad una disciplina dinamica, divertente e in espansione. Nel corso delle nostre uscite tratteremo vari argomenti sia da un punto di vista teorico che pratico: alimentazione, abbigliamento tecnico, elementi di cartografia ed utilizzo gps, settaggio della bike e riparazioni di base,  l’equilibrio alla guida a basse velocità, prove di guida

Read More »
Come Preparare lo zaino

Come preparare lo zaino per il Trekking

Se vi state chiedendo come preparare lo zaino per un viaggio a piedi siete nel posto giusto! Abbiamo raccolto per voi tutti i consigli utili e l’elenco completo delle cose da portare sempre con sé in un viaggio a piedi e nelle escursioni di trekking di più giorni. Con questa guida non scorderai nulla a casa! Annosa questione… come riuscire a portare tutto il necessario per un’escursione di più giorni, e farlo entrare tutto nello zaino? Innanzitutto premettiamo che no, la piastra non rientra negli accessori del #minimoindispensabile… anche se ci teniamo al look, dovremo rinunciarci!   Cosa portare per un viaggio a piedi o un’escursione Lo zaino, come molti camminatori abituali sanno, diventa durante il viaggio una seconda casa ed è un po’ una metafora della vita: riusciamo a trasportare sulle nostre spalle solo un certo peso, oltre il quale rischiamo di compromettere il piacere del cammino, e dunque

Read More »
OsteriaAlimentariIlVinaiocatering

I migliori ristori post escursione

Per noi escursionisti il birrino, la merenda o la cena post escursione sono un vero e proprio must! Abbiamo quindi deciso di consigliarvi sei tra i nostri ristori preferiti che si trovano fuori città, riempiono la pancia più che gli occhi e in cui l’atmosfera è quella di una volta.       1) AGNOLETTI L’Agnoletti si trova a San Godenzo, piccolo borgo dell’Appennino Tosco-Romagnolo a pochi chilometri dal Mugello e dalla Val di Sieve, sulla strada che porta al Passo del Muraglione. Il locale è spartano, è il tipico albergo/ristorante di montagna perfetto per chi è alla ricerca dei vecchi sapori di una volta. Il menù viene raccontato dalle cameriere e rispecchia la tradizione: lasagne, tagliatelle, taglierini, tortelli di patate, ravioli con i sughi della tradizione (ragù, cinghiale, anatra, funghi); arrosti, carni alla brace, carni ripiene. L’unico avvertimento: occhio alle porzioni, sono talmente abbondanti che mettono a dura prova

Read More »
bevanda energetica trekking

Arriva la bevanda energetica!

“Ogni spezia ha un suo giorno speciale. Quello della curcuma è la domenica, […]. La curcuma, chiamata anche halud, giallo, il colore dell’alba e dello squillo delle conchiglie suonate sul far del giorno […]. Sì, sussurro, sei la curcuma, scudo ai dolori del cuore, unguento per la morte, speranza di rinascita” “La maga delle spezie” di Chitra Banerjee Divakarumi Che ne dite di provare questa bevanda energetica e tonificante da bere calda o fredda con acqua, limone, zenzero e un pizzico di curcuma?

Read More »
escursionismo mountainbike siena

Escursionismo in Mountain Bike

  Con l’evento “Crete in Bike” dello scorso 25 Aprile abbiamo inaugurato anche la nostra attività di biking, o meglio, di escursionismo in mountain bike. Senza vincoli cronometrici o di classifiche e in assenza di spirito agonistico, l’escursionismo offre una visione più ampia rispetto a tutte le altre discipline della Mtb. Pedalare in mezzo alla natura, senza limiti di tempo, ha portato ad esempio la Mtb sul podio degli sport da tempo libero preferiti dai francesi e ormai ad un ottimo livello anche in Germania e in Italia. Allontanandosi dall’asfalto e dai percorsi battuti dai mezzi a motore, si aprono frontiere da sogno fatte di strade bianche, piste panoramiche che attraversano foreste e montagne, sentieri e divertenti single track di campagna. Con la Mtb le discese ardite e le risalite non fanno più paura e la voglia di pedalare in terre lontane o di andare a scoprire luoghi poco frequentati

Read More »
barrette energetiche fatte in casa

Ricetta barrette energetiche fatte in casa

Nello zaino di ogni escursionista non possono mai mancare le barrette energetiche! Spesso però quelle prodotte industrialmente contengono conservanti, additivi e coloranti, tutte sostanze che non hanno alcuna utilità per l’organismo e favoriscono l’accumulo di scorie e tossine… Così abbiamo provato a preparare in casa delle barrette genuine con avena, frutta secca e semi vari e… sono buonissime, provare per credere!   Ricetta Ingredienti Preparazione Ricetta Ingredienti 5 cucchiai di miele sciolto a bagno maria 3 cucchiai di marmellata 6 cucchiai di olio 1 cucchiaio di mela grattugiata muesli (3 tazze di fiocchi d’avena, 2 tazze di frutta secca mista spezzettata, 2 cucchiai di mandorle tritate, 1 cucchiaio di uvetta). Preparazione Accendere il forno a 180°. Mettere il miele, la marmellata e l’olio in una padella a fuoco vivace e far amalgamare tutto. Portare a ebollizione e far cuocere per 5 minuti, il risultato dovrebbe essere un composto un colloso.

Read More »
forest bathing

Forest Bathing: il segreto della felicità?

Forest Bathing, cosa è? Shinrin-yoku è un’espressione giapponese che ha un significato molto profondo e complesso e che non può essere tradotta con una sola parola in altre lingue. Possiamo definirla infatti come: “trarre giovamento dall’atmosfera della foresta” o “Forest Bathing”. In Giappone si è diffusa a partire dagli anni ’80 e attualmente è stata riconosciuta dal Ministero dell’Agricoltura, delle foreste e della pesca come una pratica capace di stimolare il benessere psico-fisico. I giapponesi hanno quindi ufficializzato il potere curativo della natura e lo stesso Governo giapponese invita i cittadini a passeggiare tra gli alberi mettendo a loro disposizione degli esperti che indicano come fare un corretto forest bathing. Indice: Benefici Cosa è Forest Bathing Relax nella Natura Benefici I benefici che ci porta il forest Bathing sono numerosi: potenzia le nostre difese immunitarie, regolarizza pressione arteriosa e battito cardiaco, abbassa colesterolo e cortisolo (l’ormone dello stress), previene la

Read More »
viaggiare slow toscana

5 Motivi per viaggiare slow in Toscana

Perché viaggiare slow in Toscana a piedi o in bici Abbiamo provato a scrivere per voi cinque (ma ce ne sarebbero tanti altri!) principali motivi per viaggiare slow in Toscana. Camminare e pedalare sono modi di esploarre che ci permettono di conoscere in maniera veramente profonda un territorio. Non è importante tanto la meta quanto il godersi il percorso in questa terra unica al mondo. Indice: Il Paesaggio Toscano Scoprire la Toscana Immergersi nella Natura La soddisfazione L’esperienza Il Paesaggio Toscano Come amiamo vantarci noi Toscani “in Toscana c’è tutto, dalle montagne al mare!”. La nostra regione ha infatti un territorio molto variegato e talvolta cambia moltissimo nel giro di pochi kilometri, basti pensare alla varietà di paesaggi mozzafiato della provincia di Siena, che spaziano dai vigneti del Chianti ai lussureggianti boschi della Val di Merse e Val di Farma, ai paesaggi brulli e pittoreschi di Crete Senesi e Val d’Orcia. Spesso viaggiando in auto

Read More »